Che cos´è la cheratina

La cheratina è una proteina che si trova nei capelli e nella pelle oltre ad altri luoghi como potrebbero essere le unghie degli esseri umani o gli zoccoli degli animali. La cheratina si forma a partire da amminoacidi e, dipendendo dalle caratteristiche di questi, la cheratina è rigida o flessibile. Per esempio, nel caso dei capelli, la cheratina è flessibile mentre la cheratina che troviamo nel corno di un animale è dura.

Che cos´è la cheratina

La cheratina è un elemento delicato, per questo, la maggior parte delle volte che troviamo la cheratina, questa è morta. Per esempio, se pensiamo a un unghia, dobbiamo sapere che la parte esterna di questa, quella che possiamo toccare, è formata dalla proteina della cheratina già morta. Queste cellule morte servono a proteggere la cheratina viva che si trova sotto e che spinge da lì man mano va crescendo.

Da che cosa è formata la Cheratina

cheratinociti sono cellule vive che formano la cheratina. Sono presenti in tutti quei posti in cui è presente anche la cheratina, come potrebbero essere la pelle o le unghie. I cheratinociti si staccano di mille in mille quotidianamente dal nostra pelle e dal nostro corpo in generale. Quando la cheratina si va rigenerando e spingendo verso l´alto le cellule più antiche si staccano e con loro i cheratinociti. Alcune malattie fanno sì che questo processo abbia un ritmo inappropriato come per esempio la psoriasi, che fa sì che il ciclo sia più rápido.

Un modo di proteggere la cheratina del nostro corpo è mangiare alimenti come per esempio, la gelatina, che aiuta a conservarla. In genere, la cheratina si presenta nel corpo umano fragile e secca, cosa che fa sì che si stacchi. Dato che il distacco è una parte naturale del processo, bisogna provare a far sì che la cheratina sia più spessa possibile perché gli strati esterni proteggano gli strati interni. Se idratiamo i capelli, le unghie o la pelle, stiamo aiutando a dar forza e a mantenere la nostra cheratina.

a che cosa serve la cheratina

Nel caso dei capelli, oltre a poterlo idratare con creme ammorbidenti, esiste anche la possibilità di sottomettersi a un trattamento capillare di cheratina come potrebbe essere la stiratura giapponese o la nanocheratina.

Proprietà della Cheratina

Una delle proprietà più interessanti della cheratina è che è molto difficile da dissolvere. La causa del fatto che non si possa dissolvere con facilità è che contiene un elemento chiamato disolfuro di cisteina. Questo componente crea ponti a forma di pale che sono tremendamente forti. Nella formazione di queste pale intervengono anche gli atomi di zolfo che aiutano a far sì che la cheratina sia di difficile dissoluzione.

Dipendendo da quanto disolfuro e zolfo abbia la cheratina, questa sarà più o meno forte, vale a dire, sarà più o meno rigida. Per esempio, nel caso delle corna degli animali, dei canini o nei casi di cavalli, la quantità di disolfuro di cisteina è alta. Nel caso dei capelli è bassa, e nel caso delle unghie, è intermedio. Se qualche volta hai avuto una cattiva esperienza di bruciarti i capelli, avrai scoperto che hanno un odore abbastanza forte, ciò si deve precisamente a questo solfuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest