Crosta lattea

Rate this post

La crosta lattea è il nome dato alle macchie giallognole, grasse e squamose che appaiono sul cuoio capelluto dei bambini piccoli. È un´affezione benigna molto comune, che normalmente non prude né causa fastidi al neonato.

La crosta lattea appare con più frequenza nei primi due mesi del neonato e tende a durar solo poche settimane o mesi. In genere, sparisce all´età di due anni, anche se in rare occasioni i bambini possono avere la crosta lattea per molto più tempo.

Il termine medico per la crosta lattea è l´dermatite seborroica del lattante. Si presenta con maggior frequenza sul cuoio capelluto, ma può anche apparire sul viso, le orecchie e sul collo o nelle pieghe della pelle così come nella parte posteriore delle ginocchia e delle ascelle.

Normalmente, non c´è bisogno di andare dal medico curante per la crosta lattea, anche se è possibile che desideri domandare al tuo medico di base o a un ausiliare sanitario per chiedergli consiglio se il cuoio capelluto del suo bambino si infiamma o la crosta lattea si dissemina in altre parti del suo corpo.

Crosta lattea

Sintomi della crosta lattea

La crosta lattea si riconosce per la presenza di grandi squame grasse, gialle o marroni che appaiono sul cuoio capelluto del tuo bambino. Queste lamine o placche di grasso con il tempo cominceranno a formare squame e può essere che la pelle colpita diventi rossa. A volte, anche i capelli possono uscire con squame.

La crosta lattea ha segni invece di sintomi. I segni sono quelli che si vedono mentre i sintomi sono quelli che si sentino. I segni della crosta lattea sono macchie grasse, gialle o marroni nella parte superiore della testa del bambino.

Se ci sono sintomi, come prurito o gonfiore, devi parlare con il tuo medico dato che può essere un´altra affezione, come eczema atopico.

I segni della crosta lattea sono:

  • Macchie grasse e gialle sul cuoio capelluto
  • L´area colpita della pelle appare rossa
  • Lamine e squame sul cuoio capelluto
  • Croste gialle sul cuoio capelluto

C´è una possibilità che il bambino abbia perdita di capelli quando le squame cadano o siano elimate.

La crosta lattea non è una malattia grave e non causa a tuo figlio problemi o irritazione. Tuttavia, è importante non grattarsi la crosta lattea, nel caso di una infezione.

In genere comincia sul cuoio capelluto e in occasioni può estendersi dietro le orecchie. Le macchie possono apparire in altre parti del corpo del tuo bambino, come la zona del pannolino (inguine), il naso, sopracciglia, le ascelle o la parte posteriore delle ginocchia. Quando appare in una parte del corpo che non sia il cuoio capelluto, è chiamata in termini medici dermatite seborroica.

Crosta lattea

Cause della crosta lattea

La causa della crosta lattea non è chiara, anche se può essere relazionata alle ghiandole sebacee iperattive. Queste sono le ghiandole della pelle che producono una sostanza oleosa chiamata sebo. La crosta lattea non è contagiosa e non è dovuta a cattiva salute o igiene.

Si crede che alcuni neonati conservino alcuni degli ormoni della madre nel corpo durante diverse settimane o mesi dopo la nascita. Questi ormoni possono far sì che le sue ghiandole siano più attive, pertanto producono più sebo.

L´eccesso di sebo fa sì che le cellule vecchie della pelle aderiscano al cuoio capelluto, invece di seccarsi e cadere, come farebbero normalmente.

La crosta lattea non è contagiosa e non è causata dalla mancanza di pulizia. Se un neonato ha la crosta lattea, questo non significa che il bambino abbia un´infezione e non stia essendo curato adeguatamente.

Le ricerche hanno dimostrato che i neonati che hanno crosta lattea spesso hanno familiari con condizioni di tipo allergico, come asma ed eczemi.

Esiste anche la possibilità che un bambino che abbia crosta lattea possa avere altri tipi di dermatite seborroica, come forfora quando sarà grande.

Trattamento per la crosta lattea

Non esiste un trattamento specifico per la dermatite seborroica e in genere sparisce da sola con il tempo. Lavare delicatamente i capelli e il cuoio capelluto del tuo bambino può prevenire l´accumulo di squame. Un trattamento naturale consiste nel massaggiare delicatamente il cuoio capelluto con una piccola quantità di olio per neonati, olio d´oliva o vasellina, la notte può aiutare ad ammorbidire le squame. Di mattina, con una spazzola con setole morbide o un panno, ritira delicatamente le particelle staccate e dopo lava i capelli con uno shampoo per bambini.

È importante non tirare le squame o lamine dato che questo può causare un´infezione.

Gli shampoo che contengono olio di arachidi o olio di maní è meglio evitarli nei bambini minori di cinque anni.

Ci sono shampoo disponibili senza ricetta medica nelle farmacie per ammorbidire la crosta lattea. Controlla il prospetto prima di utilizzare questi shampoo, verificando che non esista nessun componente al quale tuo figlio sia allergico e segui le istruzioni attentamente. Devi evitare che lo shampoo entri negli occhi del bambino, dato che questi shampoo sono più forti degli shampoo per bambinii. Parla con il tuo farmacista.

Se la crosta lattea si infiamma o si infetta, consulta rapidamente il tuo medico curante che prescriverà al bambino antibiotici o una crema antimicotica o uno shampoo specifico, per esempio, ketoconazolo. Una crema delicata di steroidi come idrocortisone può essere prescritta per un´eruzione cutanea.

Se la crosta lattea non migliora con il trattamento o se il tuo bambino ha segni di dermatite seborroica sul viso o sul corpo, consulta il tuo medico curante o pediatra per chiedere consiglio.

Consulta sempre il tuo medico o pediatra prima di iniziare qualsiasi trattamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest