Tricotillomania

Rate this post

La tricotillomania è un bisogno irresistibile di strapparsi i capelli dal cuoio capelluto, dalle sopracciglia e da altre aree del tuo corpo. Strapparsi i capelli dal cuoio capelluto spesso lascia chiazze o zone calve che possono arrivare ad avere grande lunghezze e sono difficili da nascondere. Per alcune persone, la tricotillomania può essere lieve e gestibile in genere. Per altri, l´impulso di tirarsi i capelli può essere accompagnato da una considerevole angoscia. Alcune opzioni di trattamento hanno aiutato moltissime persone a ridurre la loro necessità di strapparsi i capelli o eliminarla completamente.

Tricotillomania

I segni e i sintomi della tricotillomania spesso comprendono:

  • Tirare i peli in modo ripetitivo sia in testa, che sulle sopracciglia, le ciglia o altre aree del corpo
  • Forte impulso di tirare i capelli, seguito da sentimenti di sollievo dopo averlo fatto.
  • Aree a chiazze di calvizie sul cuoio capelluto o in altre aree del tuo corpo
  • Ciglia scarse o assenti o sopracciglia
  • Masticare o mangiare capelli strappati
  • Giocare con capelli strappati
  • Strofinare capelli strappati attraverso le labbra o il viso

La maggior parte delle persone con tricotillomania si tirano i capelli in privato e in genere, provano a nascondere questo disturbo agli altri. Per alcune persone, strapparsi i capelli è qualcosa di intenzionale, vale a dire, sono sono coscienti che si stanno tirando i capelli e e possono anche sviluppare rituali elaborati per questo. Altre persone si strappano i capelli inconscientemente. Può anche accadere che una stessa persona abbia entrambe le cose, a seconda della situazione e dello stato d´animo.

Cause della tricotillomania

La causa della tricotillomania non è ancora chiara. Ma come altri disturbi complessi, la tricotillomania è probabilmente il risultato di una combinazione di fattori genetici e ambientali. Inoltre, le anomalie nella serotonina cerebrale naturale e la dopamina giocano un ruolo importante nella tricotillomania.

Fattori di rischio

  • Gli antecedenti familiari fanno pensare che la tricotillomania possa essere ereditaria.
  • La tricotillomania si sviluppa generalmente durante l´adolescenza (con maggior frequenza tra l´età di 11 e 13) ed è spesso un problema per tutta la vita. Anche i bambini minori di 5 anni d´età possono essere propensi a tirare i capelli, ma ciò in genere è lieve e sparisce da solo senza trattamento.
  • Nonostante siano molte di più le donne degli uomini che si trattano per tricotillomania, ciò può essere dovuto al fatto che le donne siano più propense a cercare cure mediche per questo disturbo, gli uomini normalmente non lo vedono come un problema. Nella prima infanzia, i bambini e le bambine sembrano esserne colpiti allo stesso modo.
  • Per molte persone con tricotillomania, tirare i capelli è un modo di affrontare sentimenti negativi o difficili, come lo stress, l´ansia, la tensione, solitudine, stanchezza o frustrazione.
  • Alcune persone spesso trovano che strappare i capelli provochi loro soddisfazione e fornisce un mezzo di sollievo. Come risultato di ciò, continuano a tirare i loro capelli per mantenere questi sentimenti positivi.
  • Le persone con tricotilomania possono avere anche altri disturbi, compresa la depressione, l´ansia, il disturbo ossessivo-compulsivo o disturbi dell´alimentazione. Anche mangiarsi le unghie e grattarsi sono stati associati alla tricotillomania.

Trattamento della tricotillomania

Cause della tricotillomania

La ricerca sul trattamento della tricotillomania è limitata. Gli approcci attuali si concentrano su una forma di psicoterapia che aiuta a imparare come riconoscere situazioni in cui è probabile che si tirino i capelli e come sostituire questa azione con altri comportamenti come per esempio, stringere i pugni o riorientare la mano dai capelli all´orecchio. Un´altra terapia di trattamento è l´accettazione e l´impegno (ACT), che aiuta le persone a imparare ad accettare gli strappi ai capelli e insiste a perché si eviti di agire secondo gli impulsi.

Alcuni medici possono anche prescrivere alcuni farmaci che aiutino il controllo di questa malattia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest